Sospesi i militari francesi accusati di abusi

7

FRANCIA – Parigi 06/06/2016. La Francia ha sospeso cinque soldati accusati di abusi in Repubblica Centrafricana nel 2014.

La Francia aveva inviato un continente di peacekeepers nella nazione africana per bloccare una sanguinosa rivolta. L’annuncio del rinvio a giudizio è stato dato dal ministero della Difesa il 3 giugno e poi ripresa dal quotidiano francese Ouest-France.
Ci sono attualmente tre indagini in corso per abusi su minori commessi dalle truppe francesi ha detto il ministero senza fornire ulteriori dettagli. Gli episodi sarebbero avvenuti a Bangui nel 2014. «In considerazione della gravità dei fatti, i cinque soldati sono stati sospesi (…) è stata aperta un’azione disciplinare precorritrice della loro radiazione». La Francia ha lanciato l’operazione militare Sangaris nel 2013 e la missione si concluderà nel dicembre 2016.