Asso franco-tedesco per la tassa sulle transazioni finanziarie UE

65

Francia e Germania, notizia dell’agenzia AFP, stanno cercando di rilanciare un piano sulla controversa tassa sulle transazioni finanziarie europee. L’idea è di dar vita all’imposta solo in un ristretto gruppo di Stati membri dell’UE. I ministri delle finanze tedesco e francese ha scritto lettere alla Commissione europea, […]

chiedendo alla Commissione chiedere ufficialmente 27 Stati membri dell’UE di dar vita, insieme, creando un sistema comune di imposta sulle transazioni finanziarie e giungere così ad una decisione che autorizza una cooperazione rafforzata. Il fatto che la lettera giunga da un’intesa Francia e Germania, mostra quanto Berlino e Parigi siano sempre più vicino e pronte ad affrontare i problemi della moneta unica. In realtà il dibattito al moneto è tutto politico, la domanda che Francia e Germania stanno facendo agli altri membri europei è: volete  rinunciare a parte della vostra sovranità nazionale per salvare l’euro? A seconda delle risposte che giungeranno Bruxelles si conoscerà anche il destino della moneta unica e la futura forma giuridica europea.