Relazioni franco-saudite in miglioramento

69

FRANCIA – Parigi 03/09/2014. Il principe ereditario saudita, Salman Bin Abdulaziz, ha invitato le imprese e gli imprenditori francesi ad investire nel regno saudita il 2 settembre, secondo giorno della visita ufficiale a Parigi.

Nel suo intervento al Business Forum franco-saudita a Parigi, riporta il quotidiano Asharq Al-Awsat, il principe Salman, che è anche vice primo ministro e ministro della difesa del regno, ha detto che l’Arabia Saudita è uno dei paesi più stabili e attraenti per gli investimenti stranieri e ha descritto molti degli incentivi previsti per gli investitori stranieri. Il principe ha poi aggiunto che che i legami sauditi-Francese stanno crescendo e divenendo più forti. «I legami franco-sauditi stanno significativamente crescendo per la volontà manifesta della leadership politica di entrambi i paesi che intendono sostenere e rafforzare le relazioni per soddisfare gli interessi di entrambi i paesi», ha detto il principe. Salman Bin Abdulaziz, nella stessa giornata, ha incontrato il primo ministro francese Manuel Valls e ha discusso della cooperazione tra i due paesi, così come dei più recenti sviluppi in Medio Oriente, a seguito di un incontro con il presidente francese François Hollande il giorno precedente. Valls ha sottolineato la volontà francese di promuovere gli investimenti sauditi in Francia e aumentare l’attività delle società francesi nel regno saudita. Il 3 settembre Salman si è incontrato con il ministro degli Esteri Laurent Fabius e il ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian. Secondo fonti francesi citate dal giornale, l’aviazione saudita terrà esercitazioni congiunte a ottobre con quella francese presso Grenoble, nel sud-est della Francia.Tra i temi discussi, la spedizione di armi francesi ai militari libanesi, finanziata dalla donazione saudita di oltre 3 miliardi di dollari. Francia, Arabia Saudita e Libano stanno concordando l’elenco degli armamenti e i dettagli legali prima di passare alla fase finale e alla consegna delle armi.