FMI bacchetta Port of Spain

15

TRINIDAD E TOBAGO – Port of Spain 23/03/2016. Il Fondo monetario internazionale ha sollecitato Trinidad e Tobago ad allineare la sua politica economica alla caduta dei prezzi del greggio.

L’invito del Fmi è stato pubblicato in un comunicato del governo caraibico. Il Fmi ha recentemente concluso una missione di revisione delle politiche economiche del governo di Keith Rowley. Per il Fmi, Trinidad e Tobago dovrebbero arrivare a un deficit pari al 11 per cento del Pil nel 2016. Il Fmi ha apprezzato i cambiamenti economici, come l’ampliamento della base di prodotti e servizi soggetti Iva, la riduzione dei sussidi per il carburante, il taglio dei ministeri nel contesto di tagli alla spesa.
Trinidad e Tobago rischiano di perdere più di 370 milioni di dollari a causa del calo dei prezzi del petrolio, aveva detto il governo a gennaio 2016.