IILM aumento di sukuk a breve termine

50

MALESIA – Kuala Lumpur. 18/01/14. L’IILM, istituzione internazionale di riferimento formata dalle banche centrali, agenzie monetarie e organizzazioni multilaterali per introdurre e facilitare l’efficace gestione della liquidità cross-border Shari’ah-compliant, ha deciso di ampliare l’emissione di sukuk fino a 860 milioni dollari. 

 

L’aumento avverrà la prossima settimana con emissione di sukuk a breve termine per la prima volta.

L’IILM è un consorzio di banche centrali di Asia, Medio Oriente e Africa e condurrà l’asta a tre mesi sukuk il 20 gennaio, in base a un accordo con la banca centrale della Malesia.

IILM sukuk sono progettati per soddisfare una carenza di strumenti altamente liquidi, investment-grade finanziari che le banche islamiche possono scambiare per gestire le loro esigenze di finanziamento a breve termine .

Il IILM ha venduto 490 milioni dollari in aste separate in agosto e novembre, mentre i suoi piani prevedono l’aumento emissione di sukuk fino a 2 miliardi dollari .

Nel mese di novembre, il IILM ha anche ampliato il numero di primary dealer trattano il suo programma di obbligazioni islamica a nove da sette, aggiungendo Abu Dhabi Islamic Bank e Bank CIMB Bhd

Gli azionisti della IILM sono le banche centrali di Indonesia, Kuwait, Lussemburgo, Malaysia, Mauritius, Nigeria, Qatar  Turchia ed Emirati Arabi Uniti, così come la Banca islamica di sviluppo basata su Jeddah .