Mosca finanzierà il governo ucraino

41

RUSSIA – Mosca. 16/12/13. L’aiutante del presidente russo, Andre Balúsov, non ha escluso che dal Cremlino arrivino liquidi per l’Ucraina per affrontare e sostenere l’economia nazionale. Balúsov ha riferito nel corso di una conferenza organizzata dal quotidiano “Vedomosti”, che la situazione in Ucraina in questo momento ha bisogno di sostegno finanziario, altrimenti il ​​Kiev non sarà in grado di sostenere la stabilità economica del paese.

«Quello che più preoccupa è il marcato deficit della bilancia dei pagamenti, un problema che va affrontato immediatamente». Martedì a Mosca c’è stato un incontro tra Putin e Yanukovich, dove appunto il presidente ucraino avrebbe avanzato una richiesta di prestito finanziario alla Russia. Domani i due dovrebbero incontrasi di nuovo per discutere di una serie di argomenti importanti relativi alla cooperazione economica Il commercio tra i due paesi, sviluppo di progetti comuni, in particolare nel settore dell’energia, dei trasporti, aerospaziale, l’agricoltura, gli investimenti, si prevede di firmare per il pacchetto di accordi congiunti.