FINANZA. A breve Bitcoin di Stato?

131

Le banche europee sono molto interessate al potenziale delle valute digitali, ma non credono che il bitcoin possa diventare una forma di moneta generalmente accettata, secondo la banca svizzera Ubs. Il quotidiano di Hong Kong, South China Morning Post, riporta che il bitcoin è diventato molto popolare in alcuni paesi, in Svizzera, le macchine bitcoin che consentono di convertire il contante in moneta digitale sono comuni, ma in altri ha incontrato problemi, come sta accadendo in Cina che ha chiuso i “cambiavalute” digitali e ha vietato la raccolta di fondi utilizzando moneta virtuale a causa dei rischi percepiti dal governo per la stabilità finanziaria.

Secondo Ubs, l’uso di Bitcoin per le banche è limitato dalla sua volatilità e dalla mancanza di controllo dell’offerta da parte di una banca centrale. Affinché il denaro sia un mezzo di pagamento generalmente accettato e un mezzo per conservare il valore, è essenziale che una banca centrale limiti la sua offerta. Questo non avviene con il bitcoin; potrebbe cambiare se una banca centrale emettesse una moneta digitale, per Ubs. L’istituto svizzero non utilizza, né commercializza bitcoin, ma è interessata alla tecnologia che sta alla base del bitcoin, vale a dire il blockchain.

Stando poi a quanto riporta Bloomberg, Ubs ha avviato colloqui con diverse banche centrali per mettere a punto una moneta digitale garantita, che le banche potrebbero utilizzare per i pagamenti reciproci o per acquistare più rapidamente titoli.

Altre grandi banche, tra cui Hsbc, Deutsche Bank e Barclays, hanno mostrato interesse per il progetto, che si basa sul blockchain e che dovrebbe essere lanciato il prossimo anno con il sostegno delle banche centrali, visto il potenziale delle valute digitali per migliorare l’efficienza e ridurre i costi.

La moneta digitale è conveniente per le banche perché trasparente e può migliorare l’efficienza degli scambi. Il bitcoin è molto nuovo, quindi viene utilizzato in modo speculativo. Naturalmente la regolamentazione che verrà deve essere indirizzata in modo da garantire che una moneta digitale non venga utilizzata per il riciclaggio di denaro o altre attività illegali.

Graziella Giangiulio