FILIPPINE. ISIS minaccia di decapitare i prigionieri cristiani

73

Il 28 e il 29 maggio, ISIS si è rivolto direttamente al popolo e al governo delle Filippine minacciando di uccidere gli ostaggi cristiani se non si fossero fermate le operazioni militari. 

I cecchini dello Stato Islamico hanno ucciso, in questi giorni 6 soldati filippini e ne hanno ferito 3 proprio mentre i marine di Manila battono casa per casa Marawi.

Il 28 maggio, esce on line «Un messaggio al governo filippino e al popolo di Marawi». Si tratta dell’illustrazione del perché ISIS ha occupato Marawi: «Questo è un messaggio per la gente della “Città Islamica di Marawi” sulla nostra vera intenzione del perché abbiamo occupato la città. Assalamualaikum alla gente di Marawi City la “capitale islamica delle Filippine”. Speriamo che questo post vi aiuterà a capire perché lo Stato islamico di Ranao ha occupato la vostra Città Islamica prima del Ramadan.

La nostra città è bellissima, ma la gente all’interno della nostra città, la maggior parte di loro, sta facendo cose impure e proibite. La Shariah di Allah è stata dimenticata, stiamo purificando la nostra città islamica prima di andare in altre città della Filippine. A Marawi ci sono un sacco di sale per il gioco d’azzardo, di videogiochi, bar e ritrovi per il sesso e per bere alcolici.

È permesso fumare, guidare macchine con grandi impianti stereo in cui si ascoltando muschi impura, le donne musulmane vestono come prostitute  senza indossare il Niqab e  il velo che copre la bellezza dei loro volti. Le strade sono sporche, i musulmani permettono relazioni, il governo è corrotto, falsi mendicanti chiedono soldi per costruire una moschea, c’è un edificio cristiano per le loro adorazioni, un ristorante che vende maiale all’interno della città, molte moschee sciite e molti sciiti all’interno della città, gruppi di adorazione della croce e molti altri.

La definite la capitale islamica delle Filippine, ma in realtà non è mai esistita una capitale islamica con la presenza di cose impure e proibite al suo interno.

Siamo l’esercito del Califfato e noi proclamiamo questa terra lo Stato Islamico di Marawi e così l’espansione dello stato Islamico raggiunge l’Asia dell’Est!».

Il 29 maggio, inoltre, è uscito un video dei prigionieri cristiani fatti a Marawi di cui si minaccia l’uccisione come viene detto in questo post del giorno precedente: «Questo è un messaggio al governo filippino. Se non fermerai i tuoi attacchi aerei e l’avanzamento delle tue truppe, il prossimo video vedrà rotolare  la testa di questi non credenti».

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. 

È possibile acquistare il libro su Tabook.it