Test antidroga per la polizia filippina

34

FILIPPINE – Cebu 04/07/2016. Non appena il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte è entrato in carica, ha iniziato a dare vita e corpo alle nuove normative antidroga, che le forze di polizia di Cebu hanno sperimentato il 1 luglio, sotto forma di un test antidroga.

Secondo quanto riportato dall’Epa, circa 50 funzionari sono stati sottoposti ai controlli antidroga a Camp Sergio Osmena sull’isola meridionale di Cebu. Anche se l’uso di droga a volte è stato un problema tra gli agenti di polizia filippini, il test riflette la volontà del nuovo governo di garantire che la polizia a Cebu sia libera dalla droga. Gli agenti che verranno trovati positivi all’uso di droghe, potranno essere licenziati e affrontare un processo penale. Ma quali che siano le future conseguenze, l’atmosfera a Camp Sergio Osmena è stato tranquilla; anche se alcuni agenti sono stati sorpresi dalle procedure casuali di test, hanno partecipato volontariamente, prosegue l’agenzia. Secondo gli ultimi risultati pubblicati dei test, nessuno è risultato positivo all’uso di droga. Più a nord a Manila, circa 200 agenti di polizia sono stati sottoposti ai controlli per l’uso di stupefacenti. I controlli fanno parte come parte del nuovo duro, corso imposto da Duterte e dal nuovo capo della polizia nazionale filippina Ronald dela Rosa: tolleranza zero contro la criminalità.