Fidel e Quang Dai

83

di Lucia Giannini CUBA – L’Avana 18/11/2016. Il leader cubano Fidel Castro ha incontrato a L’Avana il presidente vietnamita Tran Quang Dai all’inizio della sua visita di Stato sull’isola.

Secondo la tv di stato cubana i due politici hanno avuto uno scambio di opinioni su diverse questioni:«Fidel e Tran hanno convenuto che questa visita rafforzerà ancora di più la storica amicizia tra i due popoli», ha detto la tv cubana, facendo riferimento al comunicato diffuso dopo la riunione.

Il novantenne leader della Rivoluzione cubana, ritiratosi a vita privata dal 2006, ha ricordato le sue visite in Vietnam, nonché gli incontri precedenti con gli altri leader del paese asiatico, e ha espresso la sua ammirazione per Ho Chi Minh.

Castro e Tran hanno discusso dello sviluppo economico e sociale delle loro nazioni in mezzo ai pericoli che minacciano l’umanità, tra cui i cambiamenti climatici, i conflitti armati in vari luoghi in tutto il mondo, il continuo aumento della popolazione mondiale, i bassi prezzi del petrolio e la sfida alimentare, ha detto la televisione cubana.

Il leader vietnamita portato a Castro un «saluto affettuoso da parte della leadership del partito, del governo e del popolo» del suo paese e ha espresso il suo «vivo apprezzamento» per la solidarietà di Cuba con Hanoi dalla guerra del Vietnam, riporta vnexpress.net.

Negli ultimi mesi, Fidel Castro ha accolto a casa sua diversi leader stranieri che hanno visitato Cuba, tra cui il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, il primo ministro algerino Abdelmalek Sellal, il presidente iraniano Hassan Rohani e i primi ministri di Giappone e Cina, Shinzo Abe e Li Keqiang.