Non più minorenni nelle FARC

58

CUBA – L’Avana 15/02/2015. Il governo colombiano e i ribelli delle Farc al termine di un nuovo round di colloqui di pace il 12 febbraio, hanno annunciato che i guerriglieri non recluteranno persone di età inferiore ai 17anni.

Le Farc ha annunciato di aver aumentato la soglia di età per l’arruolamento da 15 a 17 anni in modo che «un minor numero di (…) giovani possano essere coinvolti in un confronto militare», secondo un comunicato emesso al termine dei colloqui. Le parti hanno detto nel comunicato congiunto di essere riusciti a «stabilire le linee guida operative e le regole» per il sottocomitato tecnico incaricato di fare proposte per la gestione della cessazione delle ostilità. La prossima riunione del sottocomitato si terrà il 1° marzo all’interno del 33° round dei colloqui di pace che inizieranno il 24 febbraio. In questo momento, le parti stanno discutendo dei risarcimenti alle vittime del conflitto, e stanno negoziando per trovare misure per diminuire l’intensità del conflitto armato.