Statistica efficace per l’agricoltursa dell’Africa

56

MAROCCO – Rabat 05/12/2013. Migliorare la qualità, rendere disponibili dati affidabili sull’alimentazione è una priorità per gli africani allo scopo di di sviluppare efficaci politiche sul problema della sicurezza alimentare, ha detto il vice direttore della Divisione di statistica della Fao, Josef Schmidhuber.

Riporta la notizia l’agenzia Pana. La questione è fonte di preoccupazione per gli esperti provenienti da 35 paesi riuniti a Rabat, in Marocco, per la XXIII sessione della Commissione africana della statistica agraria (Afcas). «Abbiamo bisogno di statistiche buone e affidabili per valutare l’agricoltura e la sicurezza alimentare, e il loro impatto sulla situazione economica e socio-amnbientale», ha detto Josef Schmidhuber. «Questo tipo di informazioni può in definitiva essere utilizzato dai politici per sviluppare politiche, programmi e investimenti che migliorino le condizioni di vita delle persone», ha poi detto. Circa 100 tra i migliori dirigenti statistici si sono riuniti per condividere l’esperienza dei rispettivi paesi attraverso statistiche globali sull’agricoltura africana e l’adozione di una Strategia Globale per migliorare la raccolta dati nelle aree rurali e agricole. Intendono inoltre fornire dati predittivi sull’ambiente, l’economia e la sicurezza alimentare per gestire le questioni relative alle emissioni di gas serra, agli investimenti in materia di agricoltura e bestiame, la proprietà terriera. Afcas indice una sessione ogni due anni per rivedere le priorità utili allo sviluppo di sistemi statistici a livello nazionale nel continente africano.