Giustiziata spia a Fallujah

4

IRAQ – Anbar 19/02/2016. A’maq, l’agenzia stampa dello Stato Islamico ha ampio risalto il 18 febbraio alla condanna a morte di una presunta spia irachena.

 

Nei tweet si dice che la polizia giudiziaria ha eseguito la condanna a morte emessa dal tribunale islamico nella città di Fallujah contro Sam Faisal Sowaidan (nella foto), condannato per spionaggio in favore del governo iracheno.
Sowaidan era stato arrestato il 25 gennaio, aveva ammesso durante l’inchiesta che il fratello Anas Sowaidan, poliziotto, lo aveva reclutato per monitorare i movimenti dei combattenti dello Stato Islamico all’interno di Fallujah e la loro sede per fornire all’intelligence irachena queste informazioni.
Ha anche ammesso di aver contribuito a determinare le coordinate del Collegio di Sharia poi bombardato dagli aerei americani, tre giorni dopo il suo arresto, all’epoca vuota, e quelle del vicino collegio della moschea di Hassan, bombardato anch’esso.