Madre condannata a 5 anni per terrorismo

41

GRAN BRETAGNA – Londra. 12/12/14. È stata imprigionata una madre, musulmana, di 6 bambini per aver pubblicato pubblicato le foto dei suoi bambini in posa come jihadisti su Facebook e ancora la stessa avrebbe fornito informazioni ad un poliziotto sotto copertura come viaggiare in Siria.

La condanna è di cinque anni e tre mesi. Runa Khan, 35, da Luton, ha preso le immagini del suo giovane figlio che indossa un turbante e che abbraccia un fucile giocattolo e un’altra foto di lui con una copia di un libro di Abdullah Azzam, il mentore di Osama bin Laden. Gli altri figli erano ritratti con armi bianche. I bambini erano di 6 e 9 anni. Khan è stata condannata a Kingston Crown Court, a sud-ovest di Londra, dopo aver ammesso di essere colpevole dei quattro capi di imputazione per la distribuzione di materiale terroristico. Il giudice Peters ha detto: «La donna non ha mostrato alcun rimorso per le azioni ed è determinata a seguire la sua ideologia a qualunque sia il costo per la sua libertà, della famiglia, compresi i bambini».
Il giudice ha anche affermato: « La promozione del terrorismo attraverso internet è una grande foto di preoccupazione per il potenziale che sviluppa».