Benzina Euro5 in Kazkahstan

52

KAZAKHSTAN – Astana 03/06/0215. Dopo la luce verde per la produzione di auto Euro 5, un nuovo impianto per la produzione di benzina AI-92 e IA-95 di classe ambientale K5 corrispondente allo standard Euro-5 sarà operativo in Kazakistan entro la fine del 2015.

Lo rende noto la Banca di Sviluppo del Kazakistan. Produzione di benzina di questo tipo avverrà nella parte occidentale del Kazakistan presso la raffineria Jsc di Aksai; è prevista una produzione di combustibile di benzina AI-92,114.000 tonnellate e benzina AI-95, 86.000 tonnellate all’anno; di materia prima per idrotrattamento di gasolio, 198.000 tonnellate, gasolio sotto vuoto (materia prima per hydrocracking), 104 tonnellate, catrame, 75.000 tonnellate all’anno. Attualmente, l’azienda sta costruendo i principali impianti per la produzione di benzina, si legge nel comunicato stampa della Banca. Il costo totale del progetto è di circa 200 milioni di dollari, e il 60 per cento del finanziamento richiesto è fornita dalla Kazakhstan Development Bank per un periodo massimo di sei anni. La Kazakhstan Development Bank Jsc, fondata nel 2001, è un istituto nazionale teso a finanziare opere di modernizzazione e di sviluppo dei settori non-commodity e delle infrastrutture dell’economia del Kazakhstan.