EurAsEC muore, l’Euroasia nasce

42

RUSSIA – Mosca. 04/02/15. La testata Kazakhstan Today riferisce che il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una legge sulla ratifica dell’accordo sulla cessazione della Comunità eurasiatica economica (EurAsEC), come riportato anche dal sito ufficiale del Cremlino.

La legge è stata approvata dal Parlamento il 23 gennaio e avvallata dal Consiglio della Federazione il 28 gennaio. Il documento ratifica l’accordo sulla cessazione delle attività della EurAsEC, firmato a Minsk il 10 ottobre 2014. Questa decisione è dovuta al raggiungimento degli obiettivi nonché la firma del Trattato sull’Unione economica eurasiatica ad Astana il 29 maggio dello scorso anno. Fonte ITAR TASS. Secondo il contratto, con i 1 GENNAIO 2015 EurAsEC operative cessa e con essa vengono azzerati tutti i suoi organi. Le funzioni del depositario dei trattati internazionali che compongono il quadro giuridico del EurAsEC, le decisioni della gestione dell’integrazione, che sono i successori dei corpi EurAsEC, così come le decisioni del EurAsEC vengono trasferiti dal 1 ° gennaio 2015, alla commissione per l’integrazione EurAsEC al Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa.