Etihad Airways vola in India

59

EAU-Dubai. 30/10/14. Etihad sta per avviare altri voli per le città indiane. In questi giorni arriva la comunicazione ufficiale dell’apertura del terzo volo giornaliero Mumbai e New Delhi da WAM. Etihad Airways ha annunciato che Mumbai e Nuova Delhi diventeranno i suoi primi destinazioni in India per essere servito con 3 voli al giorno, rafforzando la sua offerta con Jet Airways. 

 

Entrambe le città saranno avranno così tre volo giornalieri a Mumbai a partire il 15 febbraio 2015 e di New Delhi il 1 maggio 2015. 

Insieme con i servizi di Jet Airways, entrambe le compagnie aeree collegheranno Abu Dhabi per 14 città indiane, con oltre 200 voli di andata e ritorno alla settimana. Questo include cinque voli al giorno per Mumbai, quattro voli al giorno a Nuova Delhi, tre voli al giorno per Bangalore, Chennai, Hyderabad e Kochi, due voli al giorno per Ahmedabad e Kozhikode, e voli giornalieri. 

Etihad Airways lancerà anche un servizio giornaliero a Calcutta, capitale del Bengala occidentale, il 15 febbraio, 2015. Jet Airways ha annunciato che presto lancerà servizi giornalieri tra Abu Dhabi e Goa, Lucknow e Pune.  

Etihad Airways ha aggiornato il suo piano di volo su una serie di rotte indiane, tra cui il debutto di tre classi, aerei wide-body su alcuni voli. La compagnia aerea utilizzerà anche il suo nuovo Boeing 787-9, relativa ai servizi serali Mumbai nel gennaio 2015. 

James Hogan, Presidente e Chief Executive Officer di Etihad Airways, ha dichiarato: «L’India è destinato a diventare il terzo mercato aereo passeggeri del mondo entro i prossimi 20 anni, e siamo focalizzata sulla fornitura di viaggiatori con la migliore offerta possibile, dentro e fuori il paese, in termini di servizio di classe mondiale, estesa copertura di rete e molteplici opzioni di volo ogni giorno». «Già nella prima metà del 2014, più di 620.000 passeggeri hanno volato sui nostri servizi India, un sostanziale aumento del 51 per cento anno su anno. Il lancio di servizi triple-quotidiani a Mumbai e New Delhi, i nostri percorsi più popolari in India , ci permetterà di soddisfare la crescente domanda del mercato», ha detto Hogan.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnsar al Sharia prende Tripoli?
Articolo successivoIREIS 2014