Etiopia- Sud Corea alleanze agricole

34

ETIOPIA – Adis Abeba. 16/07/13. L’Etiopia e la Corea del Sud discutono delle loro esperienze in materia di sviluppo rurale e industriale.

L’Etiopia è desiderosa di imparare dal successo della Corea del Sud nello sviluppo delle risorse umane, la modernizzazione rurale, i progressi nella produzione e della trasformazione di un’economia basata sull’agricoltura a un’economia industriale matura, ha fatto saper il minisitro per degli Affari Esteri, il dottor Tedros Adhanom in apertura del Forum Etiopia-Sud Corea.

Nel mese di giugno l’Etiopia ha partecipato a una 4 giorni proprio per parlare di accordi bilaterali. 160 i membri della regione africana che hanno visitato il Forum, che hanno evidenziato l’investimento non sfruttato e il potenziale commerciale di scambi turistici tra i settori privati ​​dei due Paesi scopi. Il Ministro degli Esteri dell’Etiopia, Tedros Adhanom, ha detto che la partecipazione della sua regione al forum ha creato eccellenti opportunità per la ricerca accademica per far si che le due nazioni si conoscessero meglio. «L’Etiopia ha delle eccellenti agevolazioni per chi vuole investire, ha detto, suggerendo che le aziende sudcoreane potrebbero trarre beneficio dal loro investimento in macchinari pesanti assemblaggio, produzione automobilistica, l’esplorazione minerarie, agroindustria, tessile e abbigliamento e prodotti in cuoio».

«Negli ultimi anni, ha detto, vi è stato un aumento della domanda sul mercato della Corea del Sud per prodotti agricoli di qualità etiopi, come il caffè, semi di sesamo, fiori, prodotti tessili, pelle e del bestiame».

«Noi crediamo che la recente istituzione di business center coreana, ufficio dell’ufficio vendite coreano ad Addis Abeba, può svolgere un ruolo importante nel migliorare l’interazione tra le aziende», ha sostenuto.