Esercitazione nucleare ispano-marocchina

43

MAROCCO – Rabat. Il Marocco è stato invitato a partecipare a una esercitazione nucleare, che si terrà in Spagna entro la fine del 2013.

L’esercitazione, chiamata Curiex 2013, sarà organizzata dalla Commissione europea e dal governo spagnolo. Portogallo, Francia, Italia, Belgio e Israele sono stati invitati a parteciparvi.

L’invito rivolto al Marocco è è il segnale manifesto che del successo dell’Unione europea nella partnership con il regno di Rabat.

L’esercitazione, che si terrà nel sito nucleare iberico di Al Maraz, simulerà un disastro nucleare per valutare le capacità di risposta della protezione civile, delle forze mediche e scientifiche, nonché le capacità delle forze di terra.

Il Marocco, inoltre, possiede un suo centro di ricerca scientifica nucleare a Maamora, nella periferia di Rabat.

La Commissione europea, occorre ricordare, aveva sottolineato nell’ottobre 2012 che gli standard di sicurezza delle centrali nucleari in Europa sono generalmente elevati, ma raccomandava ulteriori miglioramenti delle caratteristiche di sicurezza di quasi tutti gli impianti.