Erdogan: senza scuse nessuna relazione con Israele

42

La Turchia non vede nessuna prospettiva di normalizzazione nelle relazioni con Israele a meno che Tel Aviv non chieda scusa ad Ankara.

Questo il concetto espresso direttamente dal presidnete turco Recep Tayyip Erdogan il 13 settembre. 

«Per Israele, la nostra risposta è: prima le scuse, secondo una compensazione e terzo l’alleggerimento dell’embargo verso la Palestina», così Erdogan si è espresso durante una sessione del Consiglio strategico turco-ucraino. Fino a quando non saranno rispettate queste condizioni, non è nemmeno da porre in agenda la questione del ritorno a relazioni diplomatiche tra i due Paesi, ha poi aggiunto. Ha poi aggiunto che se «qualcuno ci garantisce che le nostre condizioni saranno accettate, noi accetteremo anche l’intervento di mediatori».