Epidemia di febbre gialla in RDC

7

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO – Kinshasa 22/06/2016. La Repubblica Democratica del Congo ha dichiarato l’esistenza di un’epidemia di febbre gialla in tre province compresa la capitale Kinshasa.

L’annuncio è sto fatto il 21 giugno dopo la conferma di 67 casi della malattia, e con altri 1000 sospetti. Il ministro della Salute Felix Kabange ha detto, riporta Defence Web, che sette dei casi comprovati sono persone nate in Rdc, mentre 58 sono angolani, paese dove è iniziata l’epidemia. Altri due casi provenivano da zone boschive lontane e non collegati; già cinque persone sono morte, ha aggiunto Kabange.
Kinshasa è la principale preoccupazione per l’Oms, perché ha una popolazione di oltre 12 milioni di abitante e una carenza infrastrutturale sanitaria.