Enel punta al 20% di TAP

24

Baku – L’azienda italiana ENEL è interessata all’acquisizione del 10-20% (stima non definita) della Trans Adriatic Pipeline.

La TAP è destinata al trasporto di gas dalla regione Caspica attraverso la Grecia e l’Albania verso il sud dell’Italia per poi giungere nell’Europa occidentale; il consorzio Shah Deniz ha designato la TAP come via prioritaria per l’esportazione di gas in Italia. Attualmente la TAP è gestita dalla EGL di Svizzera (42.5%), dalla Statoil (42.5%) e dalla tedesca E.ON Ruhrgas (15%).