EAU, cresce la fiducia dei consumatori

44

EMIRATI ARABI UNITI – Abudhabi. 28/0813.  Sale la fiducia dei consumatori negli EAU a riferirlo l’agenzia di stampa MENAFN ci tanfo il quotidiano Khaleej Times. La fiducia «ha toccato un massimo storico, sulla leadership visionaria del paese, progetti ambiziosi e una promettente crescita in tutti i settori chiave, secondo l’ultimo indice MasterCard pubblicato il Martedì» scrive la testata.

 

Gli Emirati Arabi Uniti punteggi 94,7 per la seconda metà dell’anno in Indice MasterCard di fiducia dei consumatori rispetto a 91,4 nel primo semestre dell’anno. Le più recenti scoperte indicano che gli intervistati di sesso femminile sono più ottimista degli uomini (95,4 vs 93,9), e che i consumatori di età superiore ai 30 anni (95,4) sono più ottimista di intervistati più giovani (92,2).

Quello che piace di più agli intervistati è il fatto che ad Abudhabi l’economia cresce (96,8), il lavoro è stabile (96.1), il reddito (93.1) è regolare, e il mercato azionario continua a incrementare (92,8). 

In testa agli indici di crescita dell’economia degli Emirati il mercato azionario che è salito di 6 punti rispetto alla rilevazione precedente, principalmente grazie alla fiducia degli investitori le capitalizzazioni in borsa sono aumentate significativamente a partire dall’inizio del 2013. L’indice di riferimento Dubai ha registrato un rialzo del 1,8 per cento a un nuovo massimo di cinque anni di 2.748 punti in quanto il mercato scambiato 1.290 milioni parti, il volume più alto dal giugno 2009.

“La fiducia tra i consumatori degli Emirati Arabi Uniti è stato in gran parte verso l’alto e oggi siamo lieti di annunciare che ha raggiunto il suo massimo storico,” MasterCard country manager Eyad Al Kourdi detto in una dichiarazione. Negli ultimi anni, gli Emirati Arabi Uniti è saldamente posizionata come una destinazione attraente globale dove gli affari, il tempo libero e cosmopolita si fondono vita, Al Kourdi detto.

Ad aiutare il clima di fiducia il fatto Dubai si è candidata per l’Expo2020. Si prevede che questa manifestazione andrà a beneficio tutti nel paese e nei paesi vicini anche perché la kermesse durerà sei mesi. Il New York Times ha recentemente riferito che Dubai è il candidato favorito per vincere l’Expo2020, grazie al sostegno del governo e di avere la capacità di calmierare le tensioni politiche in altri paesi della regione. Dubai si aspetta di ricevere oltre 25 milioni di visitatori durante la fiera.

In tutto il Medio Oriente, il livello di fiducia dei consumatori rimane molto ottimista con punteggi positivi per tutti e cinque gli indicatori, nonostante la lieve calo rispetto alla precedente edizione dell’Indice pubblicato sei mesi fa.

I consumatori sono più ottimisti sul reddito regolare (81,2 vs 85,1), occupazione (79,9 vs 80,8), economia (79,3 vs 80,0), la qualità della vita (76,7 vs 79,9) e del mercato azionario (75,2 vs 79,9). Punteggio complessivo del Medio Oriente del 78,5 rimane superiore a quello di Asia / Pacifico (63,3) e in Africa (78,1), come nel caso della precedente rilevazione.