Iniziato lo spoglio elettorale in Egitto

61

EGITTO – Il Cairo 20/10/2015. Lo spoglio dei voti nella prima fase delle due giorni elettorale egiziana è iniziato la sera del 19 ottobre dopo la chiusura dei seggi in 14 province, come annunciato dalla tv si stato egiziana.

Circa 27 milioni di egiziani con diritto di voto costituiscono il corpo elettorale della prima fase che interessa appunto 14 province; mentre la seconda, e ultima, tornata le altre 13 province si terrà il 22 e 23 novembre. L’affluenza alle urne, dai primi dati, dovrebbe essere molto inferiore rispetto alle precedenti elezioni del 2011/2012 (nella foto), tenutesi dopo il colpo di stato che a tolto dalla scena politica Hosni Mubarak, e in cui il tasso di affluenza aveva superato il 54 per cento. Questa prima fase elettorale vede impegnati 2.548 candidati e sette liste che si devono aggiudicare 286 seggi che costituiscono oltre il 50 per cento del totale. Le fasi del voto si sono svolte in 5.460 seggi elettorali, tutti protetti da misure di sicurezza elevate, e con circa 16mila giudici che supervisionavano le urne. Questa tornata elettorale segna la terza e ultima fase del cammino del paese verso la democrazia, come dichiarato dall’allora capo dell’esercito e ora presidente Abdel-Fattah al-Sisi nel luglio 2013 in risposta alle proteste di massa per il colpo di stato contro il presidente Mohammed Morsi.