Sinai sotto controllo

6

EGITTO – Il Cairo 02707/2015. Il portavoce militare egiziano ha detto che la situazione ne nord del Sinai è tornata sotto il controllo delle forze regolari dopo gli scontri con i militanti che hanno lasciato più di 100 morti.

Mohamed Sanir, in una intervista telefonica alla televisione di stato, ripresa da Al Arabiya, ha detto che la parte settentrionale della penisola èra al «100 per cento sotto controllo». Le dichiarazioni di Sanir hanno seguito gli attacchi dello Stato Islamico contro gli avamposti dell’esercito egiziano nella penisola del Sinai in una ondata coordinata di attentati suicidi e scontri. Secondo il portavoce egiziano c’erano state 17 vittime tra le fila dell’esercito egiziano e 100 tra i miliziani dello Stato Islamico; cifre esattamente speculari e contrarie a quelle annunciate in precedenza dallo Stato Islamico dai suoi social e postate in rete.