Nove ergastoli per attentato a Luxor

51

EGITTO – Il Cairo 17/12/2015. Nove egiziani sono stati condannati all’ergastolo il 17 dicembre per un fallito attacco suicida, a giugno 2015 contro i turisti nel tempio di Karnak a Luxor.

Allo stesso modo, altri due egiziani, complici dei nove condannati, erano stati giudicati il giorno precedente dallo stesso tribunale militare di Assiut, a sette anni di reclusione. Altri due aggressori, secondo i pubblici ministeri, sono stati uccisi durante l’attacco.
Il 10 giugno con almeno 600 turisti presenti sul sito, tre uomini armati sono riusciti a prendere un taxi nel parcheggio del tempio, varcando i controlli della polizia e attendendo il ritorno dei turisti sui pullman. Di fronte a ulteriori controlli delle forze dell’ordine i tre iniziano a sparare contro i pullman. La polizia riuscì ad abbattere uno e a ferriere un altro mentre il terzo riuscì a farsi saltare in aria.