Petroamazonas spera nel 2016

51

ECUADOR – Quito 24/10/2015. La compagnia petrolifera statale ecuadoriana Petroamazonas ha detto che non intende diminuire i livelli di investimento e di produzione nel 2016, nonostante il forte calo dei prezzi del greggio a livello mondiale.

Petroamazonas prevede una produzione media di 350mila barili al giorno nel prossimo anno, un livello simile al 2015, ha detto l’amministratore delegato della società, Oswaldo Madrid, all’agenzia Efe. Madrid ha aggiunto di puntare ad un budget 2016 simile a quello del 2015, ma che stai all’esecutivo e al legislativo determinarne l’importo nelle prossime settimane. «Siamo vicini a chiudere un anno molto difficile», ha detto Madrid, sottolineando che il tracollo dei prezzi del greggio hanno interessato l’industria petrolifera a livello mondiale: «La cosa importante è che sono state adottate le azioni necessarie, dal membri Opec, per superare le difficoltà nel miglior modo possibile (…) Anche se l’attività petrolifera attualmente non genera gli stessi ricavi di prima, è ancora redditizia» e rimane una fonte primaria di finanziamento del governo, Madrid ha detto. La flessione dei ricavi ha avuto un impatto sugli investimenti, in quanto la società è stata costretta a incanalare le risorse verso “attività più produttive”, ha aggiunto il direttore generale. Petroamazonas non ha ancora richiesto riduzioni di personale, anche se Madrid ha dichiarato che la possibilità potrebbe essere preso in considerazione, se necessario.