Ecowas fa il punto sul Mali

52

GHANA – Accra 03/02/2014. La Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Ecowas) e i suoi partner locali e internazionali (Onu, Ue, Ua) si stanno riunendo in Ghana per ripensare l’intervento in Mali.

Tema centrale è il ruolo di Ecowas nell’aiutare il Mali a superare la crisi multidimensionale che lo affligge, e, soprattutto , quali possono essere le lessons learned lezioni per migliorare l’architettura di sicurezza dell’organizzazione. Nella riunione vengono esaminati i finanziamenti volti a sostenere una forza regionale di standby che potrebbe essere implementata rapidamente in 30 giorni dallo scoppio di una crisi nella regione; infatti, sia Ecowas che Ua sono in grado, oggi, di stabilire una forza che potrebbe essere rapidamente implementata per questo scopo, ma sono senza capacità aeree per trasportarli in zona operativa. Il progetto prevede la creazione di due battaglioni ben attrezzata e in standby, in grado di intervenire in qualsiasi teatro di operazione entro 30 giorni dal verificarsi dell’emergenza. Le raccomandazioni al termine della riunione saranno presentate ai capi di Stato e di governo, nonché al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.