Petrolio colombiano nel Golfo del Messico

66

COLOMBIA – Bogotà 31/07/2014. La compagnia petrolifera statale colombiana Ecopetrol ha annunciato il 30 luglio l’avvio della produzione di due pozzi nelle acque del Golfo del Messico.

Il primo pozzo, nel Blocco 4 del Canyon DeSoto, ha iniziato ad operare il 13 luglio e sta producendo l’equivalente di 9.500 barili di petrolio al giorno, ha comunicato l’azienda. Di questo totale, 2.441 barili appartengono alla società colombiana Ecopetrol America Inc, mentre il resto andrà alla statunitense Murphy Oil Corp. ‘s Murphy Exploration & Production Co., proprietario e gestore di entrambi i pozzetti. Il secondo pozzo, nel Blocco 48, è uscita di circa 60 milioni di metri cubi di gas al giorno. Ecopetrol controlla una rete 15,6 milioni di metri cubi al giorno. La produzione nel Blocco 48 è iniziato il 22 aprile, ha detto Ecopetrol. Due settimane fa, Ecopetrol ha annunciato di aver scoperto greggio a un pozzo nel Golfo del Messico statunitense che ha esplorato in partnership con Royal Dutch Shell e Nexen. Il pozzo Rydberg si trova a 120 chilometri al largo nel Mississippi Canyon e il Blocco 525 dovrebbe produrre 100 milioni di barili petrolio, ha detto Ecopetrol.