Kazakhstan: 10 linee guida fino al 2050

49

KAZAKHSTAN – Astana. 20/01/14. L’agenzia di stampa Kazakhstan Today, ha pubblicato il messaggio annuale alla popolazione del presidente del Kazakhstan, Nursultan Nazarbayev, in cui si enunciano le linee guida fino al 2050.

PATRIOTTISMO. Sarà sviluppato e adottato un nuovo documento, che fissa i valori fondamentali della società Kazakhstan, il Patriot Act 2.INNOVAZIONE. Il prossimo piano quinquennale sarà la creazione di nuove industrie. I settori favoriti: Mobili e multimediali, nano-tecnologia e aerospaziale, robotica, ingegneria genetica, individuare e aprire all’energia del futuro. GEOLOGIA. Il Kazakhstan dovrebbe entrare nel mercato mondiale nel campo dell’esplorazione. In questo settore, dopo la semplificazione della legislazione sarà attratto investimenti da società di ingegneria straniere. PRODUZIONE AGRICOLA. Grazie allo sviluppo della scienza agricola, compreso lo sviluppo di colture geneticamente modificate, il Kazakistan diventerà uno dei principali esportatori regionale di prodotti agricoli. SCIENZA. Gli investimenti stranieri saranno completamente utilizzati per il trasferimento di conoscenze nel nostro paese e per importare nuove tecnologie. Verrà creato in collaborazione con aziende straniere di progettazione e centri di ingegneria, parchi industriali. SVILUPPO TERRITORIALE. I primi centri urbani moderni diventeranno le più grandi città, Astana e Almaty, poi toccherà a Shymkent e Aktobe. Essi diventano anche centri di scienza per attrarre investimenti esteri e aumentare la popolazione nei centri urbani. TRASPORTI. Il Kazakhstan intende sviluppare attivamente il settore dei servizi di logistica. Per il trasporto di carico massima che sarà poi utilizzato nell’Unione doganale. In futuro, il Kazakistan inizierà a investire nella creazione di centri logistici nei paesi con accesso al mare. ENERGIA. Durante i preparativi per l’EXPO-2017, Astana diventerà un centro di apprendimento per attuare le migliori pratiche globali in ricerca e creazione del futuro energetico in cui avrà un ruolo centrale la green economy. Il Kazakhstan, inoltre, costruirà una nuova raffineria e inizierà lo sviluppo dell’energia nucleare, compresa – la costruzione di centrali nucleari. PMI. Le piccole e medie imprese saranno sviluppate attorno alle nuove imprese innovative. Per questo secondo piano quinquennale di industrializzazione sarà combinato con il “Business Road Map – 2020.”  ECONOMIA. Introdurrà il modello economico basato sulla conoscenza, che consentirà ad aumentare fino al 70% la quota di prodotti non petroliferi in potenziale di esportazione del Kazakistan. Aumento dei finanziamenti nel settore scientifico deve crescere ora è inferiore al 3% del PIL. 

Accanto a queste 10 linee guida il presidente ha informato i cittadini che aumenterà il PIl procapite: «Di 4,5 volte saranno aumentate tasso di PIL pro capite che passerà da 13.000 dollari a 60.000 dollari; inoltre si suggerisce l’adozione di stili di vita sani e del personale e lo sviluppo tecnologico della speranza di vita aumentare l’età media della popolazione a 80 anni. Il Kazakistan diventerà uno dei principali centri eurasiatici del turismo medico. A tal fine saranno annullate tutte le norme di legge inerti che ostacolano lo sviluppo del business. La piccola impresa diventerà la: “tradizione di famiglia, tramandata di generazione in generazione”. Il presidente si è impegnato anche a rimuovere tutti gli ostacoli allo sviluppo del business in agricoltura, l’allevamento processo cooperativo, uso efficiente del territorio. Gli agricoltori avranno accesso diretto ai finanziamenti e mercati a lungo termine senza intermediari. Il 2020, fornirà una copertura del 100% dei bambini kazaki 3-6 anni di istruzione prescolare. Nel corso dei prossimi tre anni in tutte le scuole del Kazakistan verranno risolti il problema della mancanza di posti di formazione. Dal primo gennaio 2016 verranno aumentato le borse di studio del 25%. Dal primo luglio 2015 verranno introdotti nuovi modelli di salari per i dipendenti pubblici. Questo consentirà un aumento di stipendio per operatori sanitari fino al 28%, per gli insegnanti fino al 29%, protezione sociale fino al 40%. Luglio 2015 l’importo delle prestazioni sociali e la disabilità rendita sarà aumentato del 25%».