Finisce l’Ebola nella RDC

47

SVIZZERA – Ginevra 22/11/2014. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato la fine della epidemia di Ebola nella Repubblica democratica del Congo.

Lo scoppio, non collegato a quello che sta colpendo l’Africa occidentale, ha colpito la provincia equatoriale nord-occidentale del Congo e ha ucciso almeno 49 persone. L’Oms ha rilasciato una dichiarazione, il 21 novembre, dicendo quel giorno era il quarantaduesimo giorno dall’ultimo caso di Ebola registrato, cioè il doppio del massimo periodo di incubazione. Nel frattempo, un altro medico in Mali è morto di Ebola,facendo salire così il bilancio delle vittime di Ebola in Mali a sette. L’Oms afferma che Ebola ha ucciso più di 5.400 persone quest’anno, soprattutto in Guinea, Liberia e Sierra Leone. Si avverte che il numero di casi e di decessi continuano ad essere sottovalutati, e ha detto che i funzionari della sanità della Rdc rimangono comunque in allerta per la malattia.