OMS: ultimo bollettino su Ebola

55

SIERRA LEONE – Free Town. 22712/14. Il numero dei morti dallo scoppio della febbre emorragica Ebola in Africa occidentale è pari a 7.373 per un totale di 19.031 casi registrati nei tre paesi più colpiti, secondo l’ultimo rapporto del 20 dicembre dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dati raccolti fino al 16 di dicembre.

 

Sierra Leone
Sierra Leone, che rappresenta il maggior numero di casi segnalati al 17 dicembre del 8.759 casi (contro il 8.356 in precedenza) e 2.477 morti (contro 2.085).
Liberia
Liberia, rimase a lungo il paese più colpito, ha rallentato la diffusione del virus. 14 Dicembre, la Liberia aveva registrato 7.819 casi (7797 in precedenza) con 3.346 morti (3290 in precedenza).
Guinea
In Guinea, dove l’epidemia è scoppiata quasi un anno fa, 2.453 casi (2416 in precedenza) sono stati registrati al 16 dicembre, di cui 1.550 decessi (contro 1.525).
Altri paesi colpiti
A parte i tre paesi più colpiti, il bilancio dei casi mortali è la stessa: sei in Mali, dove l’ultimo paziente è risultato negativo il 6 dicembre, uno negli Stati Uniti e otto in Nigeria.
Spagna e Senegal, che sono risultati indenni da Ebola, contano un caso, nessun decesso.
Ebola, uno dei virus più pericolosi per l’uomo fino ad oggi, ha colpito anche il personale medico. Al 14 dicembre, 649 membri del personale erano stati contaminato, e 365 sono morti, secondo l’OMS.