UE: 140mila euro contro ebola

36

BELGIO – Bruxxelles. 06/09/14. L’Unione europea darà 140.000.000 euro per i fermare la diffusione del virus Ebola. La Commissione europea ieri ha dichiarato che darà 140.000.000 euro per aiutare i paesi attualmente colpiti dal virus Ebola in Africa occidentale, Guinea, Sierra Leone, Liberia e Nigeria.

L’annuncio arriva direttamente dall’OMS, che ha riunito a Ginevra, 200 esperti internazionali per trovare soluzioni per sviluppare un trattamento sperimentale di emergenza contro l’epidemia di febbre emorragica, che continua a crescere. Secondo la Commissione europea, la maggior parte di tale importo, 97.500.000, mira a rafforzare l’erogazione dei servizi pubblici, compresa la prevenzione e la salute nei paesi colpiti, mentre 38 milioni andranno a sostegno diretto sistemi di assistenza sanitaria. ” «La Commissione ritiene inoltre che i fondi dovrebbero essere fatti per affrontare le questioni della sicurezza alimentare, acqua e servizi igienici». I restanti cinque milioni, è destinato a fornire laboratori mobili per una migliore localizzazione del treno e il personale sanitario. Kristalina Georgieva, Commissario europeo per gli aiuti umanitari, ha detto che «mentre la situazione si sta deteriorando nelle città, abbiamo bisogno di lavorare insieme e di fornire il trasporto aereo e le forniture mediche sufficienti per i nostri partner per affrontare questa minaccia». A marzo 2014, la Commissione europea ha fornito assistenza per un valore di 11.900.000 euro, di cui 8 milioni di euro potranno essere incorporati nella lotta a Ebola.