Il Ramadan negli Emirati Arabi Uniti

12

EAU – Abu Dhabi 05/06/2016. Nell’imminenza del Ramdan, il quotidiano emiratino Arabian Business, pubblica un decalogo per vivere perfettamente il Ramdan negli Emirati Arabi Uniti.

Il Ramadan è il nono mese del calendario islamico, quando i musulmani digiunano dall’alba al tramonto per 29 o 30 giorni, a seconda della durata del mese lunare. È uno dei cinque pilastri dell’Islam. L’oscillazione del periodo è determinata dall’avvistamento di una luna nuova. L’inizio e la fine del Ramadan saranno dichiarati il ​​giorno prima. Dopo il tramonto, le moschee si riempiono di fedeli per la preghiera.
La maggior parte dei bar e ristoranti sono chiusi durante il giorno, ma molti ristoranti e supermercati restano aperti più a lungo la sera. Il Ramadan si conclude con la festa di Eid Al Fitr. Durante il Ramadan, i musulmani si astengono dal cibo e dalle bevande dall’alba al tramonto, segue poi l’Iftar, la rottura del digiuno. Si conclude con le celebrazioni di Eid, che sono normalmente trascorse con la famiglia e gli amici. Ecco in sintesi le regole:
1. Non mangiare o bere in pubblico
2. Mai la musica ad alto volume
3. Vestire modestamente
4. Non sono ammesse manifestazioni pubbliche di affetto
5. Scambiarsi gli auguri di Ramadan
6. Evitare di guidare appena prima del tramonto
7. Non dare l’elemosina ai mendicanti
8. Conoscere l’orario di lavoro
9. Approfondire le informazioni sulle tradizioni locali.