EAU. Kabul è responsabile della morte dei diplomatici emirati

44

di Tommaso dal Passo EMIRATI ARABI UNITI – Dubai 18/01/2017. Il vice capo della Polizia di Dubai ha detto che i funzionari della sicurezza afgana sono responsabili della esplosione a Kandahar che ha fatto molti morti tra cui cinque diplomatici degli Emirati.
Il generale Dhahi Khalfan Tamim (nella foto) ha messo in discussione le misure di sicurezza adottate per garantire la sicurezza dei visitatori in un compound del governo.
«I funzionari di sicurezza afgani sono direttamente responsabili per l’incidente che ha visto coinvolti Ambasciatore e membri della missione degli Emirati Arabi Uniti, perché gli esplosivi sono stati piantati all’interno della struttura dove le persone possono entrare solo attraverso un nulla osta di sicurezza», ha detto il generale Tamim in un tweet ripreso da Khama Press.
Tamim ha inoltre aggiunto che: «L’attacco è opera di un tradimento poiché l’esplosione è avvenuta all’interno dell’edificio. Sarebbe stato diverso se l’attacco fosse stato lanciato dall’esterno». I funzionari afgani sono impegnati nel condurre la loro indagine e stando alle prime risultanza ipotizzano il coinvolgimento di potenze straniere nell’incidente.