Falafel alla conquista degli USA

54

EMIRATI ARABI UNITI – Dubai. 12/01/14. La società degli EAU Falafel aprirà fino a 160 negozi negli Stati Uniti e in Canada nel corso dei prossimi cinque anni. L’ azienda ha rivelato di aver firmato accordi di franchising con partner in posizioni chiave, tra cui New York, New Jersey, Kentucky e San Francisco negli Stati Uniti e la Greater Toronto Area in Canada.

Per portare avanti i progetti di investimento negli USA l’azienda degli Emirati ha assunto il numero uno di Burger King Corporation, Jim Joy. L’Azienda degli Emirati ha detto in un comunicato stampa che a guidarli è il loro amore per un «alimento tradizionale del Medio Oriente che fa appello a palati di tutto il mondo». «L’espansione di Just Falafel in Nord America segue l’altra nostra storia di successo internazionale nel Regno Unito, dove abbiamo aperto il nostro primo ristorante all’inizio di quest’anno» ha detto il Ceo Falafel, Fadi Malas. Che ha poi aggiunto: «L’espansione in Nord America ci dà l’opportunità di capitalizzare sulla crescita del più grande mercato del mondo consumer. Sono molto contento di implementare la nostra strategia di crescita in Nord America con Jim Joy al timone del nostro braccio di sviluppo per New York. Egli porta esperienza preziosa e significativa esperienza nel settore che ci dà la fiducia necessaria per espandersi in questo mercato altamente competitivo».
Faisal Al Saud, il fondatore di Just Verde, autore di Just Falafel per l’area di New York, ha anche sottolineato l’importanza dell’espansione di Just Falafel in uno dei mercati di consumo più ambite al mondo. «Con la sua popolazione varia e molti palati, New York è il punto di ingresso più strategico per Just Falafel in Nord America, e siamo estremamente orgogliosi di essere parte della squadra che lancia questo nuovo marchio nella Grande Mela» ha detto.