Deficit fiscale per gli Emirati

19

EMIRATI ARABI UNITI – Abu Dhabi 07/06/2015. Gli Emirati Arabi Uniti potrebbero registrare il loro primo deficit fiscale dal 2009 a causa dei minori proventi del petrolio, ma possono evitare qualsiasi grave rallentamento economico.

Si tratta di un dato reso pubblico dal Fondo Monetario Internazionale (Fmi) dopo le consultazioni annuali con le autorità degli Emirati Arabi Uniti. L’equilibrio di bilancio consolidato degli Emirati Arabi Uniti potrebbe mostrare un deficit del 2,3 per cento del prodotto interno lordo nel 2015, a fronte di un 5 per cento di surplus dell’anno scorso. Il Fmi ha detto che il deficit non rappresenta una minaccia per l’economia e stima che i prezzi del petrolio negli Emirati Arabi Uniti potrebbero mantenere la spesa ai livelli attuali per almeno trenta o quaranta anni, attingendo alle riserve finanziarie.