Il Solare di Dubai

68

EAU – Dubai 17/01/2015. Dubai ha lanciato un ambiziosa pianificazione di centrali solari per produrre fino a 1.000 megawatt di energia elettrica, la più economica del mondo, entro il 2030.

«Dubai Electricity & Water Authority (Dewa) si è aggiudicata un contratto per la costruzione di una centrale da 200 megawatt entro l’aprile 2017». L’emirato prevede di aumentare la capacità dell’impianto fino a 1.000 megawatt entro il 2030, cercando di ridurre la dipendenza di Dubai da gas naturale e petrolio. L’energia elettrica prodotta dalla centrale sarà venduta a 5,85 centesimi per kilowatt-ora e sarà la più economica del mondo.
L’impianto da 200 megawatt sarà in grado di alimentare fino a 30mila case all’anno, consentendo all’emirato di diminuire le emissioni di carbonio di 469.650 tonnellate di CO2 l’anno. Il progetto rappresenta la seconda fase dello sviluppo del Mohammed bin Rashid Al Maktoum Solar Park. Poiché le riserve di greggio del Dubai stanno scomparendo il governo ha incentrato la sua economia su commercio, trasporti e turismo, concentrandosi sulle risorse energetiche rinnovabili.