Estesa la linea rossa della Metro Dubai per Expo 2020

24

EMIRATI ARABI UNITI – Dubai 29/06/2016. La Dubai’s Roads and Transport Authority (Rta) ha annunciato l’aggiudicazione di un appalto da 2.89 miliardi di dollari per espandere il sistema di metropolitana della città.

La linea rossa della metropolitana di Dubai fino al sito di Expo 2020 è stata affidata al Expolink Consortium, guidata dalla società francese Alstom, e formata dalla spagnola Acciona e dalla società turca Gulermak.
In una serie di tweet, la Rta ha annunciato che il sovrano di Dubai, riporta Arabian Business, ha ordinato che i lavori sulla “Route 2020”, cioè l’estensione della linea rossa della metro di Dubai al sito Expo, iniziano immediatamente.
Lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha infatti chiesto il «tempestivo completamento» del progetto.
L’autorità dei trasporti di Dubai ha detto che il progetto prevede l’acquisto di 50 treni, 35 per aggiornare il servizio metro e 15 per il servizio di Expo.
La “Route 2020” dovrebbe servire circa 125mila utenti al giorno fino a un massimo di 275mila per il 2030; la “Route 2020” faceva parte del piano di Dubai 2021 per lo sviluppo sostenibile, che comporta il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi. Le prime e prove sulla tratta di 15 chilometri dovrebbero iniziare entro la fine del 2019, mentre le operazioni cominceranno cinque mesi prima dell’inizio di Expo 2020.
L’espansione inizierà da Nakheel Harbour e dalla stazione della metropolitana Tower, la linea rossa si estenderà di 15 km con sette nuove stazioni, cinque elevate e due sotterranee.
Le nuove stazioni serviranno zone residenziali, come Discovery Gardens, Furjan, Jumeirah Golf Estate e il Dubai Investment Park. I passeggeri potranno viaggiare da Dubai Marina al sito di Expo2020 in 16 minuti.