Nuove tasse aeroportuali a Dubai

32

EMIRATI ARABI UNITI – Dubai 01/04/2016. Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai, ha approvato la risoluzione del Consiglio esecutivo di Dubai sulla riscossione di tasse sui passeggeri che utilizzano impianti aeroportuali di Dubai.

Stando a quanto riporta Wam, l’agenzia stampa degli Emirati, ogni passeggero in transito lasciando gli Emirati Arabi Uniti attraverso gli aeroporti di Dubai pagherà 9,5 dollari, per l’utilizzo delle strutture aeroportuali. Secondo Wam, sono esentati i passeggeri sotto i due anni di età e il personale di cabina, oltre ai passeggeri in transito, che hanno gli stessi voli di arrivo e partenza. Le compagnie aeree che operano negli aeroporti di Dubai avranno il compito di raccogliere la tassa, così come per l’emissione di biglietti, sia negli Emirati Arabi Uniti o al di fuori del paese. La risoluzione è valida dal 1 marzo 2016 per i voli in partenza dagli aeroporti di Dubai dopo il 30 giugno 2016. «Le tasse raccolte saranno trasferite a Dubai Airports, e successivamente al tesoro pubblico di Dubai», riporta Wam. Lo scopo della misura è migliorare le infrastrutture aeroportuali di Dubai, aumentare la sua capacità e sostenere i progetti di espansione.