Gli Usa temono il sorpasso cinese

58

USA – Washington 22/7/13. Il nuovo studio pubblicato dalla Global Attitudes Project del Pew Research Center il 18 luglio, America’s global image remains more positive than China but many see China becoming world’s leader power, ha sì confermato che gli Usa godono ancora del loro alone di superpotenza invincible, ma che lo scar to con gli inseguitori è sempre più breve.

Secondo il rapporto Pew, a fare la differenza con i precedenti studi è l’uso dell’amministrazione Obama dei droni, uso che deve affrontare una vasta e diffusa opposizione. Secondo il rapporto, in 31 dei 39 paesi esaminati, almeno la metà della popolazione si oppone alla campagna “dron”, e in 12 di questi 31, l’opposizione è alta oltre l’80 per cento. 

Gli unici paesi presi in esame in cui la maggioranza sostiene gli attacchi effettuati con droni sono Israele (64%), gli stessi Stati Uniti (61%), e, è interessante notare, il Kenya (56%). Tra le altre cose, il rapporto rileva inoltre che l’approvazione del programma si differenzia nettamente lungo linee socio-sessuali, e che i divari più ampi (quelli a due cifre) sono stati registrati in Australia, Canada, Corea del Sud, Uganda, e Stati Uniti,oltre che in sei delle otto nazioni europee oggetto dello studio.