Mosca-Baku, nuovo accordo nella lotta al contrabbando

64

AZERBAIJAN – Baku. 04/02/15. L’Azerbaigian e la Russia ampliano la loro cooperazione nella lotta contro il contrabbando, come previsto nel piano d’azione comune per 2015-2016 firmata oggi dal Presidente del Comitato doganale statale dell’Azerbaigian, Aydin Aliyev e il capo del Servizio federale delle dogane della Russia, Andrey Belyaninov a Baku.

Il MoU comprende tra i principali settori di cooperazione: scambio di esperienze nella lotta contro il contrabbando, la formazione professionale del personale, svolgimento delle analisi di laboratorio. Inoltre, le parti hanno firmato un accordo in materia scambio di flusso delle informazioni statistiche reciproche in materia di commercio. I dati nelle statistiche doganali di Azerbaigian e della Russia non riflettono il fatturato del commercio totale tra i due paesi, secondo Aydin Aliyev. Tuttavia, il problema di non conformità delle statistiche doganali tra i paesi si verifica in tutto il mondo. Questo documento ha lo scopo di risolvere il problema attraverso lo scambio di dati statistici tra l’Azerbaigian e la Russia. La visita del capo del Servizio federale delle dogane della Russia Andrey Belyaninov a Baku durerà fino domani.
Il fatturato del commercio tra l’Azerbaigian e la Russia nel 2014 è stato pari a 1,96 miliardi dollari, 1,3 miliardi di dollari per le l’importazione in Azerbaigian dalla Russia, mentre 640,3 milioni dollari contabilizzati per l’esportazione verso la Russia, secondo il Comitato doganale di Stato.