Documenti con il velo in Russia

50

RUSSIA – Mosca. Il Servizio Immigrazione russo ora consente a chi richiede i permessi di lavoro di farsi fotografare con il capo coperto, se così è previsto dal loro credo religioso.

Un decreto, firmato dal Direttore del servizio Konstantin Romondanovsky, stabilisce che «le persone, le cui credenze religiose proibiscono di apparire in pubblico con il capo scoperto, possono essere fotografate con il loro volto coperto».

Il ministero dell’Interno russo aveva autorizzato i musulmani russi ad indossare il velo nelle foto per i passaporti interni già nel 2003.