T-800 vive tra di noi

35

USA – Arlington 15/7/13. Il Darpa statunitense (Defense Advanced Research Projects Agency), cioè l’agenzia  statunitense che sviluppa sistemi d’arma per forze armate del futuro, ha sviluppato uno dei peggiori incubi della fantascienza di sempre: il robot umanoide.

Da I Robot di Isaac Asimov al Terminator di James Cameron, la fantascienza, dalla sua versione hard alle sue declinazioni contemporanee, l’essere meccanico che assomigli all’uomo e che “gioca” poi a farlo fuori  è una costante della narrativa e della cinematografia d’Oltreoceano. Anche la letteratura europea, nel senso ampio del termine,  abbonda di esseri che assomigliamo all’uomo cui poi finiscono per ribellarsi: il Golem della tradizione ebraica boema ne è un famoso esempio. 

Il Darpa, così come l’Honda giapponese o una serie di neustrie cinesi, sta riuscendo a creare un umanoide dalla struttura e dell’altezza umana, un domani non troppo remoto, capace di assomigliare anche esteticamente all’essere umano: il robot n questione si chiama Atlas. L’Istituto statunitense sta lavorando sul progetto del robot da molto tempo: gli ultimi suoi sviluppi sono affascinanti e inquietanti nello stesso tempo.

Ecco le caratteristiche di Atlas: 

– Antropometria quasi umana

– 2 braccia, 2 gambe, un torso e una testa

– 28 giunti idraulici a circuito chiuso con un autonomo controllo della forza

– Computer di bordo con controllo in tempo reale dei movimenti

– Energia elettrica e campo di rete autonomo

– Pompa idraulica interna per la gestione termica

– Protezione dalle cadute

– Polsi modulari su cui è possibile inserire le mani

– Pacchetto sensore sulla testa con “Light Detection and Ranging Technology”, ossia capacità di orientamento e direzione autonoma, sensori audiostereo, sensori elettronici e algoritmi di percezione dedicati.

La Darpa Robotics ora deve vincere una nuova sfida: se fino ad ora il robot è stato programmato per muoversi in un ambiente virtuale, ora il nuovo obiettivo da centrare,  in programma per dicembre, è programmare, “insegnare”, ad Atlas a muoversi in uno spazio reale.

Un video che illustra i successi di Atlas è visibile qui.