Copenhagen vuole chiudere ai migranti

51

DANIMARCA – Copenhagen 06/04/2016. Regole più severe per l’immigraszione in Danimarca.

Il ministro norvegese per l’immigrazione e l’integrazione Sylvi Listhaug ha presentato al Parlamento una serie di proposte del governo per rendere più severe le regole per migranti e richiedenti asilo. Il progetto definitivo deve essere approvato dal parlamento, dove la coalizione di governo di conservatori e Partito del progresso, non ha una maggioranza.
Le proposte comprendono restrizioni alla riunioni famigliari, estendendo il periodo per l’ottenimento di un permesso di soggiorno permanente da tre a cinque anni, nonché un’iniziativa per consentire alle autorità di respingere le domande di richiedenti asilo che entrano in Norvegia attraverso un paese vicino, riporta Sputnik. Il Partito del progresso di Lishaug è noto per la sua dura retorica anti-immigrati.
Nel 2015, la Norvegia ha registrato un record di 31145 richiedenti asilo, per la maggioranza migranti in fuga da Siria, Afghanistan e Iraq.