Cellula DAESH smantellata in Marocco

48

MAROCCO – Rabat 25/03/2016. Il Marocco ha annunciato il 24 marzo di aver smantellato una cellula di militanti dello Stato Islamico.

Nove degli arrestati stavano progettando attacchi proprio nel regno nordafricano, riporta Defence Web. La cellula operava nelle città di Marrakech, di Sidi Bennour e di Smara, che si trova nel Sahara occidentale. Il ministero dell’Interno marocchino detto che i nove membri del gruppo erano stati ispirati da un altro militante originario di Sidi Bennour, ucciso a Tripoli, quando i militanti attaccarono una prigione nel settembre del 2015 nel tentativo di liberare i detenuti.
Il governo marocchino ritiene che 1.500 cittadini marocchini stiano combattendo in Siria e in Iraq; di questi circa 220 sono tornati a casa e sono stati incarcerati, e 286 sono stati uccisi in battaglia.