US Cyber Command contro DAESH

39

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 06/05/2016. Dalla sua creazione nel 2009, per la prima volta, il Cyber ​​Command delle forze armate Usa potrà compiere attacchi nel quadro  della guerra al terrorismo, e aumentare le capacità dei tradizionali attacchi militari con le proprie capacità informatiche.

L’annuncio è stato dato dal presidente Obama ad Hannover, riporta il blog Extreme Tech. Fino ad oggi la guerra cibernetica contro Daesh era limitata alla interruzione delle comunicazioni e della propaganda; ora si parla di deviare i flussi di denaro per il pagamento delle truppe, all’invio ai suoi combattenti di coordinate false, e così via.  Lo Stato Islamico controlla un territorio, raccoglie le tasse, acquista o produce attrezzature, fornisce servizi, e altro ancora, tutte vulnerabilità in cui ci si può infiltrare per colpirlo. Le opzioni sono praticamente infinite per la guerra informatica contro lo Stato Islamico