DAESH rivendica Bruxelles

40

BELGIO- Bruxelles 22/03/2016. Uscita sui social, pochi minuti fa, la rivendicazione degli attacchi a Bruxelles.

Si tratta di una agenzia di A’Maq, l’agenzia stampa dello Stato Islamico. In uno stile asciutto e “giornalistico” dichiara che gli attentatori erano soldati del califfato. Viene descritta la modalità: cinture esplosive fatte saltare dentro l’aerorporto di Zaventem e all’interno della stazione metro di Maalbeck. Le vittime, tra morti e feriti, per A’Maq sarebbero 230.