La Rubrica #cyberlawdiritto/14

57

ITALIA – Catania 10/11/2013. Nasce Generazione Ypsilon: un’associazione culturale impegnata nella lotta al digital divide in Italia. Nasce Generazione Ypsilon: un’associazione promossa da giovani siciliani con l’obiettivo di promuovere attività e progetti basati sulla valorizzazione della Rete Internet per dimostrare gli straordinari effetti che le nuove tecnologie sono in grado di produrre dal punto di vista del miglioramento politico, economico, sociale e culturale alla luce dello straordinario impatto che esse hanno sulla società globale.

Il nome Generazione Ypsilon identifica convenzionalmente i cd.”nativi digitali”: la generazione cresciuta nell’era dell’Information and Communication Technology, di Internet e dell’I-Pod, che vive le contraddizioni della società attuale caratterizzata dalla precarietà, dalla flessibilità, dalla creatività; i giovani di età compresa dai 18 ai 35 anni, fautori del valore democratico di Internet; cybercittadini al servizio del rinnovamento impegnati in prima persona per cambiare il mondo con la forza straordinaria della Rete.
Oggi la Rete Internet costituisce un fattore strategico essenziale dello sviluppo globale e locale, pertanto, l’associazione ritiene indispensabile promuovere iniziative concrete per valorizzare gli straordinari benefici che i servizi tecnologici offrono, superando il fenomeno del digital divide, anche perché alla luce del progressivo incremento di importanti e sempre più numerosi processi sperimentali di e-Democracy e di e-Government, risulta essenziale garantire che i cittadini dispongano concretamente della possibilità di accesso veloce ad Internet mediante la cd. “banda larga” per ottenere in modo efficace l’erogazione di fondamentali servizi telematici diffusamente accessibili a tutti.
La mission dell’associazione è quella di progettare, elaborare, predisporre e diffondere iniziative, idee, proposte e attività finalizzare a promuovere il valore della cultura digitale, con l’obiettivo di rendere fruibili ai cittadini e alle imprese le numerose risorse veicolate dalla rete, cercando di rendere ancora più trasparente l’operato della P.A. e di favorire la partecipazione dei cittadini tramite lo strumento informatico.
Generazione Ypsilon crede fermamente di cambiare il mondo con le tecnologie digitali attraverso un utilizzo libero, consapevole e generalizzato, senza filtri né censure per diffondere l’inclusione digitale e promuovere un reale processo di miglioramento degli attuali standard esistenti.
Soprattutto Internet rappresenta il simbolo identificativo di Generazione Ypsilon, in quanto costituisce il principale strumento in grado di generare nuove e più efficaci forme di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e sociale attraverso concreti meccanismi di e-Democracy.
Per tale ragione, è stata attivata una piattaforma online (http://generazioneypsilon.tumblr.com/) ad integrazione del sito http://www.dirittodiaccesso.eu/ per approfondire il dibattito sul tema delle nuove tecnologie, partendo dal riconoscimento del valore generale della Rete Internet da cui deriva la necessità di includere il diritto di accesso ad Internet tra i principi fondamentali di un ordinamento per realizzare un concreto piano generale di contenimento della spesa pubblica mediante economie virtuose derivanti dallo sfruttamento efficiente delle nuove tecnologie, potenziare l’erogazione di servizi telematici disponibili ai cittadini.
I fondatori di Generazione Ypsilon sono: Angelo Alù – Presidente, Gianluca D’Alessandro – VicePresidente, Davide Mercurio – Segretario, Giovanni Vinci – Tesoriere, Alessandro Milia – Responsabile Media e Comunicazione.