Repressione a Cuba pre visita Obama

48

CUBA – L’Avana 11/03/2016. Il leader delle Damas de Blanco, gruppo di opposizione cubana, ha denunciato l’aumento della repressione dei dissidenti in vista della visita del presidente Barack Obama.

Berta Soler (nella foto) ha infatti detto, riporta Efe, che lei e 16 altre donne dal suo gruppo parte della piattaforma di opposizione Todos Marchamos sono state arrestate il 8 marzo all’Avana mentre stavano tentando di assistere al processo contro Jaqueline Heredia , membro di Damas de Blanco. La maggior parte degli arrestati sono stati rilasciati in seguito nel pomeriggio, ma Soler è stata trattenuta fin quasi a mezzanotte dalla polizia di Alamar, quartiere alla periferia della capitale cubana, riporta il sito del gruppo e il Diario de Cuba. Soler ha detto che è stata interrogata da tre agenti di sicurezza che l’avrebbero minacciata, con l’obiettivo di ottenere la cancellazione della manifestazione prevista per il 20 marzo, quando Barack Obama sarà nella capitale cubana.